Webinar: Endocardite Infettiva le novità e i temi aperti

  • Tipologia FAD
  • Data 15/11/2022
  • Luogo VIRTUAL
  • Programma Visualizza
Immagine evento

Razionale

L'endocardite infettiva è malattia che rientra tradizionalmente nell'ambito di competenza degli specialisti in Malattie Infettive, ma è anche malattia che può essere affrontata in modo adeguato solo con un approccio clinico, ma anche organizzativo, autenticamente multidisciplinare: occorrono competenze cardiologiche (anche nelle loro articolazioni interne alla disciplina: ecocardiografiche, di cardiologia interventistica), occorre molto spesso il contributo del cardiochirurgo, può essere necessario coinvolgere gli intensivisti nella valutazione del paziente e nella definizione del percorso di cura; nell'iter diagnostico occorre ovviamente lavorare con i microbiologi, ma anche concordare gli algoritmi diagnostici con i medici nucleari ed i radiologi... 

Ormai da diversi anni si è consolidato il concetto di "Endocarditis Team" come risposta organizzativa alla complessità della malattia; diversi studi hanno documentato come un approccio multidisciplinare sistematico produca migliori risultati clinici; resta però la difficoltà di declinare questo modello all'interno dei diversi contesti ospedalieri, ove l'endocardite infettiva può essere di osservazione relativamente rara. 

La scarsa incidenza dell'endocardite infettiva e l'eterogeneità di questa condizione (su valvola nativa piuttosto che su valvola protesica o su devices, con profili clinici molto diversi per i diversi agenti eziologici...) rendono difficile condurre studi clinici controllati che possano produrre solidi dati sui quali basare le scelte cliniche: spesso ci si deve muovere sulla scorta di experts' opinions; in questo contesto è essenziale costruire team organizzati ed affiatati, operanti anche in rete (non tutti i centri possono gestire in autonomia tutte le situazioni cliniche che l'endocardite infettiva può presentare, soprattutto quelle di maggiore complessità), ed è importante condividere ampiamente expertise e dati, per rendere quanto più possibile "evidence based" la cura dell'endocardite infettiva.

Nel complesso scenario sopra accennato, l'incontro che proponiamo prevede che si discutano brevemente alcune novità degli ultimi tempi, che si confrontino diversi modelli organizzativi, che si condividano alcune esperienze su temi di nicchia per i quali la letteratura è particolarmente povera di indicazioni.

Obiettivo Formativo

Linee guida - protocolli - procedure

Responsabile Scientifico

Dott. Fabio Franzetti
Direttore UOC Malattie Infettive
ASST Valle Olona
Busto Arsizio

Dott. Marco Rizzi
Direttore UOC Malattie Infettive
ASST Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Faculty

Alberto Barosi 
Responsabile Struttura Semplice Imaging Cardiologico e cardiovascolare
ASST Fatebenefratelli Sacco
Milano

Samuele Bichi 
Responsabile Chirurgia mini-invasiva e correzione ibrida dell’aorta toracica
ASST Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Gioconda Brigante
Dirigente Medico Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia
Ospedale di Circolo di Busto Arsizio (VA)

Raffaele Bruno
Professore Ordinario di Malattie Infettive
Università di Pavia
Direttore UOC Malattie Infettive Fondazione IRCCS San Matteo
Pavia

Barbara Castiglioni 
Medico presso UO di Malattie Infettive,
ASST Valle Olona
Busto Arsizio (VA)

Federico Conti
Dirigente Medico Ospedale Manzoni
Lecco

Antonio Curnis 
Professore di Malattie dell'Apparato Cardiovascolare
Università degli Studi di Brescia

Fabio Franzetti
Responsabile UO di Malattie Infettive
ASST Valle Olona
Busto Arsizio (VA)

Giancarla Poli 
Medico presso Terapia intensiva cardiochirurgica 
ASST Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Marco Rizzi 
Direttore dell’Unità Malattie Infettive 
Ospedale Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Elena Maria Seminari 
Dirigente Medico
Dip. Malattie Infettive - Malattie Infettive 1
Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
Pavia

Serena Venturelli 
Dirigente Medico U.O.C. Malattie Infettive
ASST Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Claudia Vittori
Dirigente Medico U.O.C. Cardiologia 1
ASST Papa Giovanni XXIII
Bergamo

Requisiti di Sistema

Per la fruizione e l'accesso al corso ECM saranno necessari computer (Windows o Mac) oppure smartphone/tablet (iOS/Android),

Browser di navigazione:

  • Google Chrome (consigliato)
  • Microsoft Edge (nuova versione basata su Chromium) (consigliato)
  • Firefox
  • Opera
  • Safari
  • Browser mobile: Apple Safari (iOS), Google Chrome (Android)

I seguenti browser non sono supportati:

  • Microsoft Internet Explorer
  • Microsoft Edge (versione precedente non basata su Chromium)

Attività obbligatorie

È necessario seguire il 90% dell'attività formativa.
Al termine del Congresso, verranno resi disponibili i questionari di valutazione e di gradimento.
Il discente avrà 72 ore di tempo per compilare i questionari entrambi indispensabili per l'ottenimento dei crediti ECM.
Questionario di valutazione (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione).

La normativa ministeriale in vigore dal 23/06/2014 prevede che:

  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Cliccando sul bottone ISCRIVITI, se l’utente non ha effettuato login viene rimandato alla relativa pagina all’interno della quale deve obbligatoriamente inserire le credenziali di accesso per potersi iscrivere all’evento,

Se già effettuato login, verrà visualizzata apposita pagina riepilogativa del corso,

  • Data: 15 novembre 2022
  • Orario: 14:00 - 18:30
  • Crediti ECM: 6 crediti
  • Iscrizione Evento: gratuito
  • Partecipanti: 100
  • Tipologia: FAD
  • ID ECM: 265-363441
  • Provider ECM: 265
  • Ore formative: 4

Vuoi partecipare a questo evento?

Solo gli utenti registrati al sito possono partecipare.

Accedi Registrati
image
Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri eventi & corsi?

Iscriviti alla NEWSLETTER NADIREXECM.IT

Il nostro team

Contattaci